Il materiale emotivo, il film di Sergio Castellitto con Bérénice Bejo e Matilda De Angelis

Cinema

Camilla Sernagiotto

La nuova pellicola diretta e interpretata da Sergio Castellitto uscirà in sala a partire dal 7 ottobre. Ecco il video che anticipa ciò che vedremo nell'opera tratta dalla sceneggiatura di Ettore Scola, Furio Scarpelli e Silvia Scola. Scritto dalla romanziera, drammaturga e attrice Margaret Mazzantini - nonché moglie di Castellitto - il film aprirà il prossimo 25 settembre il Bif&st – Bari International Film Festival 

È stato pubblicato il trailer de "Il materiale emotivo", il nuovo film diretto e interpretato da Sergio Castellitto tratto dalla sceneggiatura di Ettore Scola, Furio Scarpelli e Silvia Scola, intitolata “Un drago a forma di nuvola”.

Il film è stato scritto da Margaret Mazzantini, famosa romanziera, drammaturga e attrice nostrana che è anche, dal 1987, la moglie di Castellitto (e madre dei suoi quattro figli: Pietro, Maria, Anna e Cesare).

Un altro punto di forza - come se una sceneggiatura di Ettore Scola, tra gli altri, e una scrittura di Margaret Mazzantini già non bastassessero - è il cast: oltre a uno degli attori più talentuosi e interessanti del nostro cinema, quello che qui è anche dietro la cinepresa, gli altri protagonisti sono Bérénice Bejo e Matilda De Angelis.

L'attrice argentina naturalizzata francese è la co-protagonista di questa pellicola, così come era stata la co-protagonista al fianco di Jean Dujardin del film muto in bianco e nero vincitore di 5 premi Oscar, 3 Golden Globe 7 BAFTA e sei César, ossia "The Artist". Diretto da Michel Hazanavicius (che è anche il marito di Bérénice Bejo, tanto per rimanere in tema di capolavori fatti in famiglia).

La pellicola aprirà il prossimo 25 settembre il Bif&st – Bari International Film Festival, per poi uscire nelle sale a partire dal 7 ottobre, distribuita da 01 Distribution.

Potete guardare il trailer ufficiale del film "Il materiale emotivo" nel video che trovate in alto, in testa a questo articolo.

La trama del film

approfondimento

Sergio Castellitto, la carriera di un grande del cinema italiano

La pellicola racconta di Vincenzo (interpretato da Sergio Castellitto), un libraio che ha dedicato - e dedica tuttora - la sua vita alla sua antica libreria in quel di Parigi. Si tratta di un piccolo luogo incantevole, una vera e propria perla incastonata nel centro di una piazzetta parigina.


Oltre a dedicarsi anima e corpo alla sua libreria, Vincenzo cura amorevolmente anche la figlia Albertine (interpretata da Matilda De Angelis). Quest'ultima è costretta a casa per colpa di un incidente avvenuto alcuni anni prima. Tuttavia non è chiaro se si sia trattato davvero di un incidente oppure di altro...


La vita di lui scorre abbastanza tranquilla, divisa tra l'amore per sua figlia e quello per i libri. Quando all'improvviso arriva Yolande (Bérénice Bejo), una ragazza molto esuberante che farà letteralmente irruzione nel suo negozio.

Vincenzo rimarrà stregato dall'esuberanza di quella donna, dal suo essere estremamente scombinata e proprio per questo dal suo trasudare forza vitale. L'uomo incomincerà così a riscoprire emozioni che credeva sepolte nelle profondità più recondite del suo animo. Erano sentimenti che aveva dimenticato, che pensava si fossero ormai totalmente spenti. Ma da quelle ceneri la passione divamperà nuovamente, portando Vincenzo a interrogarsi su quel suo modo sospeso e tanto malinconico di guardare alla vita. Così diverso da quello con cui affronta l'esistenza Yolande. Quindi un film di formazione, un viaggio esistenziale che porterà il protagonista a una metamorfosi, a una maturazione non tanto intellettuale quanto esistenziale.

Il cast

approfondimento

Sergio Castellitto, il tuttofare del cinema italiano - L'INTERVISTA

Oltre ai tre protagonisti - Sergio Castellitto, Matilda De Angelis e Berenice Bejo - anche il resto del cast annovera stelle nazionali e internazionali.
La pellicola distribuita da 01 Distribution vede sul set anche il famoso rapper italiano Clementino, la divina Sandra Milo e l'attore francese Alex Lutz.

"Il materiale emotivo" è una produzione Italia – Francia, prodotto da Rodeo Drive con Rai Cinema, Mon Voisin Productions e Tikkun Productions e aprirà il prossimo 25 settembre il Bif&st – Bari International Film Festival.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.