Snake Eyes: G.I. Joe Origins, il nuovo trailer del film Paramount

Cinema

Il nuovo capitolo della serie “G.I. Joe” sta per arrivare. Appuntamento fissato per luglio nei cinema italiani. Una origin story che i fan attendevano da tempo 

Mancano poche settimane al ritorno sul grande schermo dei protagonisti del franchise G.I. Joe. A meno di un mese dal debutto di “Snake Eyes: G.I. Joe Origins”, la cui uscita in Italia è programmata per il 21 luglio, Paramount Pictures e Hasbro hanno rilasciato il trailer esteso del reboot che fungerà da prequel alla saga cinematografica, che si ispira ai personaggi che negli anni Ottanta hanno avuto fortuna come action figures e come protagonisti della serie animata “G.I. Joe”. Il nuovo titolo, diretto da Robert Schwentke, uscirà in America due giorni dopo l'uscita italiana.

La trama di Snake Eyes: G.I. Joe Origins

approfondimento

I migliori film da vedere a giugno

Snake Eyes è da sempre considerato uno dei personaggi più enigmatici di tutto il franchise G.I. Joe. I fan si sono spesso interrogati su molti aspetti della sua biografia compreso il suo vero nome. Il nuovo film si propone di riscattare l'insuccesso di critica e di botteghino dei precedenti esperimenti realizzati per il cinema, le pellicole “G.I. Joe - La nascita dei Cobra” del 2009 e “G.I. Joe - La vendetta” del 2013. In questo film la produzione ha dichiarato di voler realizzare un'opera in cui sviscerare il contrasto interiore di Snake Eyes, personaggio dal passato controverso, preda di forti tormenti, in una chiave realistica che lascerà ampio spazio alle scene di combattimento. In “Snake Eyes: G.I. Joe Origins”, come suggerisce il titolo, viene raccontato il percorso che porterà alla formazione del personaggio come lo conosciamo.

Il solitario Snake Eyes viene accolto nell'antico clan giapponese Arashikage dove intraprende la via del guerriero ninja. Il passato, però, torna a bussare alla sua porta, facendo emergere i segreti sepolti del guerriero la cui lealtà viene messa in questione da coloro che lo avevano accolto dandogli una casa.

Il cast internazionale di Snake Eyes: G.I. Joe Origins

Henry Golding, che ha lavorato in “Crazy Rich Asians” e “Last Christmas”, commedia del 2019, sarà il volto dell'iconico ninja nella nuova pellicola di Robert Schwentke. Scritta da Evan Spiliotopoulos, Anna Waterhouse e Joe Shrapnel, “Snake Eyes: G.I. Joe Origins” può contare sulla presenza nel cast di altri volti interessanti tra cui Iko Uwais nel ruolo di Hard Master, Samara Weaving in quello di Scarlett e Úrsula Corberó (tra le interpreti de “La casa di carta”) nel ruolo de La Baronessa. Andrew Koji interpreterà il ruolo di Tommy, colui che diventerà Storm Shadow. La nuova pellicola indagherà a fondo il rapporto di quest'ultimo con Snake Eyes, un legame forte fatto di sentimenti contrastanti, odio e profondo affetto.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.