I migliori film di Carey Mulligan, candidata all'Oscar 2021 per "Una donna promettente"

Cinema

Attrice versatile, specializzata in ruoli a forti tinte sentimentali, con "Una donna promettente" ha ottenuto la sua seconda nomination all'Oscar a undici anni di distanza dalla prima. Ecco i suoi film migliori

Attrice versatile, poliedrica, specializzata in ruoli “tempestosi”, a volte con forti risvolti sentimentali, l'inglese Carey Mulligan è la rivelazione di questi primi mesi del 2021 grazie alla sua interpretazione in Promising Young Woman, film rivelazione dell'annata soprattutto per effetto di un personaggio complesso e trascinante come la sua Cassie. Ecco i film più importanti in cui era già comparsa Carey Mulligan.

An Education

approfondimento

Oscar 2021, la lista completa delle nomination

Dopo una piccola parte in Orgoglio e Pregiudizio di Joe Wright (2005), Mulligan si rivela a 23 anni nel ruolo di Jenny Miller in questo piccolo film di Lone Scherfig sceneggiato da Nick Hornby: Jenny è una ragazzina di 16 anni che si innamora perdutamente del trentenne David, fino a trascurare gli studi, lasciare la scuola e volare con lui a Parigi, prima di scoprire un tremendo segreto su di lui. Carey Mulligan vinse il BAFTA come miglior attrice e ricevette la sua prima nomination all'Oscar (la statuetta andò a Sandra Bullock per The Blind Side).

Non lasciarmi

approfondimento

Oscar 2021, tutti gli attori che hanno ricevuto una nomination. FOTO

Dal romanzo del 2005 di Kazuo Ishiguro, questo film di fantascienza di Mark Romanek racconta di tre “donatori”, tre cloni umani (Keira Knightley, Andrew Garfield e appunto Carey Mulligan) progettati per donare i loro organi agli umani malati, che cercano inutilmente di sottrarsi al loro destino. Film molto delicato e commovente, molto lontano dai canoni della fantascienza tradizionale, per cui Mulligan vinse un British Independent Film Award.

Shame

Nel film molto acclamato e controverso di Steve McQueen, incentrato sulla vicenda di un uomo (Michael Fassbender) affetto da sesso-dipendenza, Carey Mulligan interpreta il ruolo della sorella minore del protagonista, fragile e insicura, legata a lui da un rapporto problematico: un ruolo impegnativo in cui Mulligan esibisce anche le proprie doti canore in questa bella versione di “New York, New York”.

Drive

Nel cult-movie di Nicolas Winding Refn Carey Mulligan è la vicina di casa, moglie di un malavitoso compromesso con la mafia, di cui s'innamora il taciturno e solitario Ryan Gosling, che decide di proteggere lei e suo figlio sognando una relazione “impossibile”, suggellata da quest'unico bacio, in ascensore.

Il grande Gatsby

In quest'ambiziosa versione cinematografica del capolavoro di Francis Scott Fitzgerald, firmata da Baz Luhrmann, a Carey Mulligan tocca l'ambito ruolo di Daisy, la donna che fa perdere la testa a Gatsby (Leonardo DiCaprio), che tenta di riconquistarla con le sue sfarzose feste.

La nave sepolta

Lo scorso gennaio, infine, è uscito su Netflix questo film di Simon Stone in cui Mulligan interpreta la ricca Edith Pretty che incarica l'archeologo Basil Brown (Ralph Fiennes) di scoprire cosa si nasconde sotto alcuni tumuli presenti nel suo terreno, dando luogo a una delle più clamorose scoperte della storia britannica.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.