Valeria Marini parla delle violenze subite in passato: "Ero molto giovane, avevo 17 anni"

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

©Getty

La celebre showgirl, attrice e imprenditrice ha raccontato di alcune esperienze traumatiche vissute nel suo passato, durante relazioni sbagliate che l'hanno fatta soffrire parecchio. Si è confessata nel corso del trentatreesimo appuntamento con il "Grande Fratello Vip”. Ha spiegato di aver vissuto momenti durissimi in cui è stata vittima di violenze: "Ero molto giovane, avevo 17 anni. Lui era più grande, ne aveva circa 30", ha confidato ad Alfonso Signorini

Valeria Marini si è aperta con Alfonso Signorini e con il suo pubblico circa un passato traumatico e altamente drammatico legato a violenze durante alcune sue relazioni amorose, vissute dalla famosa  showgirl, attrice e imprenditrice in maniera molto sofferta.

Talmente sofferta da commettere il più grave errore che si possa fare in questi casi, ossia quello di tentare di ricacciare tutto giù, in fondo alla propria coscienza, cercando disperatamente di dimenticare.
Purtroppo - come tutti noi ben sappiamo - il peso sulla coscienza non è un peso degno di questo nome, nel senso che riesce a riemergere in superficie, tornando a galla a tormentarci ancora più pesantemente.  


"Purtroppo ci sono cose che io non sono mai riuscita a superare e le ho mascherate buttandomi sul lavoro”, ha ammesso Valeria Marini nel corso del trentatreesimo appuntamento con il Grande Fratello Vip.

"Nella mia vita ho sempre incontrato persone che facevano finta di amarmi e invece c'era solo voglia di sovrastarmi. È stata la mia mamma che mi ha portata via”, ha raccontato.


La showgirl ha vissuto anche momenti di indicibile sofferenza, quelli in cui è stata vittima di vere e proprie violenze, in più quando era solo poco più che una bambina.
"Ero molto giovane, avevo 17 anni. Lui era più grande, ne aveva circa 30", ha confidato a Signorini.


Per sua stessa ammissione, si è sempre ritrovata con uomini sbagliati: "Sembravano innamoratissimi di me e alla fine diventavano aggressivi. Ultimamente però ho imparato a difendermi".
È come se tutte le esperienze negative da lei vissute l'abbiano in qualche modo rafforzata, facendola diventare meno vulnerabile, più combattiva, maggiormente lungimirante e saggia e, non da ultimo, meno indifesa.

E, come tutte le persone passionali, nonostante le love story passate si siano spesso tramutate semmai in “hate story” da dimenticare, Valeria Marini crede ancora nell’amore. Fidandosi ciecamente di quello vero.
"Ci sono persone che ti sanno amare veramente e che ti sanno rispettare”, ha aggiunto.

Le relazioni di Valeria Marini

approfondimento

Valeria Marini ieri e oggi: le foto più belle della showgirl

Valeria Marini ha intrattenuto una lunghissima relazione con il famoso produttore cinematografico Vittorio Cecchi Gori, da lei sostenuto e affiancato anche nei momenti più difficili di quest'ultimo, tra cui quelli del suo tristemente celebre fallimento economico.
La coppia si è lasciata e poi rimessa assieme a più riprese, anche a cavallo della detenzione di Cecchi Gori.


Dopo la love story con il produttore fiorentino, il 5 maggio 2013 ha sposato l'imprenditore Giovanni Cottone, celebrando il rito religioso presso la Basilica di Santa Maria in Aracoeli a Roma. I due però si sono separati dopo meno di un anno da quel fatidico sì e Valeria Marini ha raccontato a Signorini che il coniuge sarebbe “sparito il giorno dopo il matrimonio", che è stato annullato dalla Sacra Rota. L'annullamento non sarebbe avvenuto a causa del dileguamento di Cottone dopo poche ore dal suo impegno coniugale: alcune voci parlano del fatto che sia stato poi scoperto che l'uomo si era già sposato in Chiesa con un'altra donna prima di impegnarsi in quel sacro vincolo con Valeria Marini.

Successivamente, nel 2018, la showgirl ha incominciato un rapporto amoroso con l’imprenditore Patrick Baldassari, con il quale ha partecipato alla prima edizione di Temptation Island VIP, da cui però sono usciti già separati.

Spettacolo: Per te