Eros, sabato 28 grande notte di danza a Castel Sant'Angelo

Spettacolo
bernal

Il grande ballerino Sergio Bernal interpreterà il meglio del suo repertorio in uno spettacolo dedicato al mito di Amore e Psiche, con numeri musicali e lettura di poesie

Questa sera a Roma torna la grande danza: nel Cortile di Alessandro VI, all'interno di Castel Sant'Angelo, va in scena Eros, serata di balletto, musica e parola.

approfondimento

Cervia, grande successo per la serata-evento dedicata a Carla Fracci

L'evento è stato curato da Daniele Ciprini e inaugura la rassegna “Sotto l'Angelo di Castello”. Eros, naturalmente, è il dio Greco dell'amore, figlio di Afrodite e Ares, protagonista della più grande storia d'amore di tutti i miti e le leggende insieme a Psiche, che lo sposa a patto di poterlo incontrare solo al buio, di notte. Ma quando lei, spinta dalla curiosità, cercherà di vederlo, lui volerà via. Eros è desiderio, energia vitale, ma anche attesa e mistero: in scena lo rappresenta Sergio Bernal, che fonde flamenco e balletto classico in alcuni dei suoi pezzi migliori come Il Cigno (su musiche di Saint-Saëns) e le sue coreografie Zapateado de Sarasate e Zapateado con indosso il costume disegnato da Roberto Capucci. Insieme a lui suoneranno anche Giulio Plotino e Augusta Giraldi, che interpreteranno brani di Von Biber, Debussy, Massenet, Paganini, Saint-Saëns e Pablo de Sarasate.
Infine, in scena anche l'attrice Eleonora Albrecht, sospesa tra Psiche e Afrodite: leggerà brani di Gaio Valerio Catullo, Alda Merini, Jacques Prévert, Saffo e dal Cantico dei Cantici.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.