Christian De Sica ha avuto il Covid: "Ha colpito anche me"

Spettacolo

In un'intervista a "Il Messaggero" l'attore ha confessato di aver contratto il virus e di essere tornato negativo solo da pochi giorni. Grazie ai sintomi lievi ha potuto curarsi da casa. "Io per fortuna ora sto bene. Ma ricordo a tutti che il virus è una bruttissima bestia da cui bisogna difendersi" ha detto

 

"Il maledetto Covid-19 ha colpito anche me". Con queste parole pronunciate durante un'intervista a "Il Messaggero", Christian De Sica ha confessato di aver affrontato la malattia e di esser tornato negativo solo da pochi giorni. I sintomi sono stati lievi e ha potuto curarsi a casa. Ora l'attore inizierà le riprese del film "Chi ha incastrato Babbo Natale".

"Il virus è una bruttissima bestia"

Christian De Sica, 69 anni, icona del cinema italiano, ha raccontato la sua esperienza con la malattia. "Ringraziando Dio me la sono cavata con una febbriciattola e debolezza diffusa". Nonostante sia già pronto per tornare al lavoro, l'attore romano ha voluto rimarcare il momento che il mondo sta vivendo, invitando tutti alla riflessione. "Io sono alle soglie dei 70, ho sconfitto il Covid e ho una grande fiducia nel futuro - ha detto - in situazioni come questa bisogna avere un atteggiamento positivo. E io per fortuna ora sto bene. Ma ricordo a tutti che il virus è una bruttissima bestia da cui bisogna difendersi".

Un Natale diverso

approfondimento

Coronavirus, ecco tutti i vip risultati positivi. FOTO

Nell'intervista De Sica ha ricordato la difficile situazione dei lavoratori dello spettacolo, colpiti duramente dalla pandemia. "Nel cinema non paga quasi più nessuno - ha detto l'attore - non parlo per me che ho dei produttori corretti, ma per le centinaia di lavoratori dello spettacolo che, per colpa della pandemia, si sono ritrovati senza lavoro". Parlando del prossimo Natale, De Sica ha detto: "Rimarrò a Roma. Faremo un Natale in forma ristrettissima senza parenti, senza amici e senza celebrazioni. E con una grande amarezza nel cuore perché le cose vanno male". Ma poi, con ironia, ha invitato comunque tutti a cogliere qualche lato positivo della situazione: "Mangeremo di meno, evitando così di metterci a dieta dopo le feste. E tutti esulteranno perché per la prima volta non dovranno preoccuparsi di fare i regali".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.