Addio a Scott Wilson, star di "The Walking Dead"

Spettacolo

L'attore, malato da tempo di leucemia, è morto all'età di 76 anni. Definito "nucleo emotivo della serie", aveva già girato alcune scene della nuova stagione. Iniziò a recitare nel 1967

Il mondo del cinema dice addio a Scott Wilson, attore statunitense tornato alla ribalta negli ultimi anni con la serie tv "The Walking Dead". L'annuncio della sua scomparsa è giunto poco dopo la notizia, data al New York Comic Con, che l'attore avrebbe di nuovo indossato i panni di Hershel Greene durante la nona stagione della serie. Wilson, malato di leucemia, si è spento il 6 ottobre all'età di 76 anni.

La carriera di Scott Wilson

Scott Wilson esordì sul grande schermo nel 1967 con il film "La calda notte dell'ispettore Tibbs", in cui rivestì un ruolo secondario. Poi si impose con "A sangue freddo", diretto da Richard Brooks. Negli anni Novanta, prese parte a cast importanti, come quello di "Dead Man Walking" di Tim Robbins, "Soldato Jane" di Ridley Scott, "Pearl Harbour" di Michael Bay, "Monster" di Patty Jenkins e "L'ultimo samurai" di Edward Zwick. Nel 1980 arrivò anche una candidatura al Golden Globe per "La nona configurazione".

Il successo di "The Walking Dead"

Spostandosi nel mondo delle serie tv, Scott Wilson conquistò il successo con il personaggio di Hershel Greene in "The Walking Dead", facendo parte del cast dal 2011 al 2014. L'annuncio della sua morte è stato dato dall'Amc, la rete che negli Stati Uniti trasmette la serie, che lo ha definito "il nucleo emotivo dello show". Secondo Hollywood Reporter l'attore aveva anche già girato alcune scene della nona stagione prima della sua morte. Proprio la première della nuova stagione conterrà un omaggio alla memoria dell'attore.

L'omaggio dei colleghi

Molti colleghi di Wilson gli hanno reso omaggio. Dopo la notizia della sua morte, l'attore Khary Payton ha scritto su Twitter: "La prima volta che ho incontrato Scott Wilson, mi ha dato un grande abbraccio e mi ha detto che questa cosa di cui ero parte era una famiglia. Mi ha detto che avevo la responsabilità di prendermene cura. Ho cercato di farlo, signore. E continuerò. Lo prometto. Ci vediamo dall'altra parte, amico mio". Al cordoglio di Payton, si aggiunge il ricordo di altri due attori della serie come Michael Cudlitz e Chandler Riggs, che ha scritto: "Non dimenticherò mai le cose che mi hai detto e il tempo trascorso insieme sul set".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.