Annabelle Neilson, è morta la modella musa di Alexander McQueen

Spettacolo
GettyImages-Neilson

Non si conoscono ancora le cause del decesso dell'indossatrice e star dei reality inglesi. Sui social, il commovente saluto dell'amica Kate Moss

 

È morta a 49 anni la modella e star dei reality della tv inglese Annabelle Neilson. Il cadavere dell’indossatrice, a lungo musa dello stilista Alexander McQueen, è stato ritrovato nella sua abitazione di Londra. Non si conoscono ancora le cause del decesso, ma la polizia ha escluso l’ipotesi di un omicidio.

Dalle passerelle al piccolo schermo

Nata in una famiglia aristocratica, Annabelle Neilson si avvicinò al mondo della moda negli anni '90, diventando ben presto musa di Alexander McQueen. In quegli anni calcò le passerelle più importanti, e nel 1994 sposò Nathaniel, figlio del banchiere Jacob Rothschild, matrimonio durato solo tre anni. Dopo l’addio al mondo della moda, aveva ritrovato la popolarità nel 2014 con il reality show "Ladies of London", nello stesso periodo ha pubblicato anche una serie di libri per bambini "The Me Me Me’s". La Neilson non aveva mai nascosto il suo passato difficile, segnato da una violenta aggressione subita in Australia quando era ancora un’adolescente e dalla successiva dipendenza dall’eroina.

Il ricordo di Kate Moss

Poco dopo la diffusione della notizia della morte della Neilson, Kate Moss, una delle sue amiche più intime, ha voluto porgerle il suo ultimo saluto sui social.  “Possa la tua bellissima anima riposare in pace” ha scritto la top model britannica postando un vecchio scatto in bianco e nero in compagnia di Annabelle.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.