Gasolio nel depuratore comunale, cinque denunce

Abruzzo
a1c8ebadca0f25f2b5e1658e719c3ac7

Intervento Cc Forestale a San Vito Chietino su segnalazione Sasi

(ANSA) - CHIETI, 26 NOV - Cinque persone sono state denunciate dai Carabinieri Forestale di Lanciano (Chieti), a vario titolo, per getto pericoloso di cose e danneggiamento nonchè per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi. I militari sono intervenuti sulla base di una segnalazione della Sasi, la Società Abruzzese per il Servizio Idrico Integrato, relativa alla presenza di scarichi anomali in ingresso nel depuratore comunale "Renazze" di San Vito Chietino (Chieti).
    L'intervento tempestivo e gli accertamenti hanno permesso di verificare come fosse effettivamente in corso uno smaltimento illecito di gasolio, in una fognatura pubblica, proveniente da un vecchio serbatoio posto a servizio di un immobile in ristrutturazione. E come lo sversamento del gasolio, nel tempo, avesse provocato danni all'impianto di depurazione comunale compromettendone funzionalità ed efficienza. (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24