Sprar Montesilvano, 1,5 mln euro per minori triennio 2022/24

Abruzzo
9f25a7f78a74eaf97d52586b3410c6cc

Santavenere 'città modello virtuoso per gestione accoglienza'

(ANSA) - MONTESILVANO (PESCARA), 30 MAR - La Giunta comunale di Montesilvano, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali Sandra Santavenere, ha approvato la delibera per la prosecuzione nel triennio 2022/2024 della progettualità della Rete SAI (Sistema Accoglienza Integrazione), riservata a 52 minori stranieri non accompagnati, con finalità di gestione del fenomeno migratorio e di inserimento e integrazione nel contesto sociale locale. Il progetto prevede un finanziamento annuo del ministero dell'Interno di 1.691.118 euro, con un risparmio per l'Ente di 80.000 euro l'anno con l'eliminazione della clausola del cofinanziamento da parte del Comune. L'affidamento della gestione continuerà a essere a carico dell'Azienda Speciale per i Servizi Sociali del Comune, che avrà la funzione di responsabile del progetto, anche per ciò che concerne i provvedimenti di ammissione dei beneficiari e di approvazione e sottoscrizione dei piani individuali.
    "Nel corso degli anni la città di Montesilvano ha portato avanti un processo tale di governance, dei richiedenti asilo e dei rifugiati, da essere considerata un modello virtuoso dell'accoglienza in Italia - afferma Santavenere -. L'Azienda Speciale per i Servizi Sociali, nella gestione degli Sprar, ha introdotto il progetto per i minori non accompagnati, consentendo il controllo del fenomeno migratorio clandestino, eliminando i CAS e riducendo l'accoglienza a 60 posti per gli adulti e a 52 per i minori, un totale di 112. La gestione degli immigrati in passato è stata fuori controllo, incidendo negativamente sul territorio, riguardo al fenomeno della sicurezza e della ghettizzazione degli stranieri. Oggi, con la proroga del progetto e l'adesione alla Rete Sai, l'amministrazione comunale intende continuare il percorso virtuoso. Il finanziamento del ministero avrà anche una ricaduta sul potenziamento di nuove professionalità da impiegare all'interno dell'Azienda Speciale. Operazione che consentirà all'amministrazione comunale un risparmio di 80mila euro l'anno, da utilizzare per rafforzare il piano del fabbisogno del personale". (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.