Terremoti, scosse in Adriatico, la più forte magnitudo 5.6

Abruzzo
b750884d0e96c2f773a694ed4f392ec0

Avvertita in Abruzzo, Molise,Puglia,Marche,Basilicata e a Napoli

(ANSA) - PESCARA, 27 MAR - Due scosse di terremoto sono registrate dall'Ingv nel mare Adriatico attorno alle 15. La prima scossa, alle 14.47, è stata di magnitudo 5.6 ad una profondità di 5 chilometri, mentre la successiva, alle 15.00, è stata di magnitudo 4.1 ad una profondità di 10 chilometri.
    La prima scossa è stata avvertita distintamente in Abruzzo, Molise e Puglia, in particolare nelle località della costa, soprattutto ai piani alti delle abitazioni, nelle Marche, in Basilicata e anche nei quartieri dell'area occidentale di Napoli, a Soccavo e Pianura, in alcune zone di Pozzuoli e nell'area flegrea e nella provincia di Isernia. Numerose le telefonate ai Vigili del Fuoco per chiedere informazioni, ma al momento nessuna segnalazione di danni. (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.