Csx Pescara, emergenza sicurezza

Abruzzo
@ANSA
e4c10561a80a1b078e1e88e36ce25ae5

'Dopo anni campagna elettorale avvelenata allarme meno urgente'

(ANSA) - PESCARA, 1 AGO - "Dopo anni di campagna elettorale avvelenata per aizzare il popolo, l'allarme sicurezza a Pescara è miracolosamente diventato meno urgente. La destra rimanda la discussione in aula, forse non ha ancora fatto nulla di quel che aveva annunciato". Lo affermano i consiglieri comunali del centrosinistra di Pescara Marinella Sclocco, Stefania Catalano, Giacomo Cuzzi, Piero Giampietro, Francesco Pagnanelli, Mirko Frattarelli, Giovanni Di Iacovo. "Dopo gli episodi di violenza degli ultimi giorni, abbiamo chiesto in aula quali misure sono state adottate fra quelle annunciate nelle settimane scorse - spiegano i consiglieri - ma dopo aver bocciato la richiesta di aumentare il numero di poliziotti avanzata dal centrosinistra, oggi la maggioranza ha ritenuto di non dover indicare quali misure ha adottato. L'emergenza non è più emergenza".
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24