Lolli, Terminal?Abruzzo aiutò su rifiuti

Abruzzo
@ANSA
3625f93be3c34ee53e8faefa0bddccf4

Non vogliamo ricompensa, ma ascolto su ragionevole richiesta

"Sommessamente, faccio una considerazione: noi un anno fa siamo andati in soccorso del Comune di Roma e lo abbiamo fatto con piacere e perché riteniamo che ci debba essere una corretta solidarietà tra le istituzioni. Non si tratta di una ricompensa, ma ci aspettiamo un adeguato ascolto a questa nostra ragionevolissima richiesta". Così, a margine di una conferenza stampa a Pescara, il presidente vicario della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, a proposito della delocalizzazione del terminal bus dalla stazione Tiburtina di Roma ad Anagnina, ricordando quando l'Abruzzo aiutò Roma accogliendo parte dei rifiuti prodotti nella Capitale. "Quando il Comune di Roma si è trovato nella condizione di rischiare di vedersi la spazzatura in strada - ricorda Lolli - noi abbiamo dato la nostra disponibilità. Non è stato facile e ci siamo presi anche numerose critiche qui in Abruzzo, ma penso che abbiamo fatto bene a prendere in gestione in regione, nei nostri siti di smaltimento, una parte consistente della spazzatura prodotta nella città di Roma".
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.