The Smiths, tre membri della band annunciano la reunion

The Smiths (Facebook)
3' di lettura

Il batterista Mike Joyce, il bassista Andy Rourke e il secondo chitarrista Craig Gannon parteciperanno ad un tour celebrativo la prossima estate. Al progetto non prenderanno parte l'ex frontman della band Morrissey e l'ex chitarrista Johnny Marr 

Tre ex membri degli Smiths hanno annunciato una parziale reunion della band per un tour celebrativo. Il batterista Mike Joyce, il bassista Andy Rourke e il secondo chitarrista Craig Gannon torneranno ad esibirsi insieme per una serie di concerti la prossima estate, nei quali riproporranno alcuni classici del repertorio del gruppo in versione classica. Al progetto non parteciperanno né Morrissey, che degli Smiths fu frontman, né l’ex chitarrista Johnny Marr.

Il nuovo progetto

Per il loro tour, Joyce, Rourke e Gannon saranno accompagnati dalla Manchester Camerata Orchestra, con la quale proporranno nuove versioni dei loro successi. "Sono molto contento di tornare a suonare con Andy e Craig, ma l’introduzione di un’orchestra porterà tutto ad un altro livello. Tutto risulterà totalmente unico e il pubblico potrà sentire le canzoni come non le ha mai ascoltate prima, incise o live. Sarà un’esperienza unica per tutti, per noi e per chi verrà ad ascoltarci" ha spiegato Mike Joyce al Manchester Evening News. Per il momento le date annunciate sono tre: il 28 giugno a Manchester, il 29 a Londra e il 2 luglio ad Edimburgo, ma dovrebbe seguire un tour in tutto il Regno Unito. In scaletta sono previsti i maggiori successi della band, come "The Boy With The Thorn In His Side", "A Rush And A Push And The Land Is Ours" e "Please, Please, Please Let Me Get What I Want".

Chi sono The Smiths

Nati a Manchester nel 1982, i The Smiths erano inizialmente formati da Morrissey (voce), Johnny Marr (chitarra), Andy Rourke (basso) e Mike Joyce (batteria), mentre Craig Gannon fece ufficialmente parte della band per un breve periodo nel 1986. Negli anni '80 il gruppo si impose come una delle band più influenti della scena indie, per i testi ironici e sagaci e la capacità di fondere in modo innovativo nei propri lavori il rock degli anni sessanta e il post-punk. Dopo la pubblicazione di quattro album in studio ed uno live, i The Smiths si sciolsero nel 1987 a causa delle forti incomprensioni tra il frontman Morrissey e il chitarrista Johnny Marr.

Leggi tutto
Prossimo articolo