Regno Unito, a Capodanno Ringo Starr sarà "Sir" come Paul McCartney

2' di lettura

Venti anni dopo l'unico altro Beatles rimasto, il batterista entra nella "List of honours" dell'Impero britannico e sarà insignito del Cavalierato

C'è anche Ringo Starr nella lista dei sudditi cui la regina Elisabetta concederà, come da tradizione il giorno di Capodanno, l'ambito "Knighthood" (Cavalierato). Da allora, come già successo a Paul McCartney, il celebre batterista dei Beatles potrà anteporre al nome il titolo di "Sir".

Starr nella "List of honours"

"Arise (si alzi), Sir Ringo Starr", queste le parole che la sovrana britannica pronuncerà durante la cerimonia in cui, a 20 anni di distanza dall'unico altro membro dei Beatles ancora in vita, anche Ringo (all'anagrafe Richard Starkey) sarà insignito del Cavalierato. La notizia dell'inclusione del musicista nella prestigiosa lista è stata data il giorno di Natale dal "Sun". Il tabloid cita fonti vicine a Starr, che parlano di una lettera arrivata direttamente da Buckingham Palace.  

I Baronetti di Liverpool

Sia Ringo Starr che Paul McCartney – come John Lennon, scomparso tragicamente nel 1980, e George Harrison (morto nel 2001) – avevano già ricevuto nel 1965, tra le proteste di parte dell'opinione pubblica, un primo riconoscimento reale, tanto da venire ribattezzati i "Baronetti di Liverpool". All'epoca il titolo di "Member of The Most Excellent Order of the British Empire" fu loro conferito per quanto avevano fatto in favore dell'immagine del Regno Unito. Un titolo che sia Lennon sia Harrison rispedirono al mittente.

Starr e l'impegno per Aids e diritti umani

Il Cavalierato a Starr, del quale in estate è uscito il nuovo disco, arriva invece soprattutto per l'impegno in favore di iniziative contro l'Aids e gli abusi sui minori, in favore dei diritti umani e della lotta alla povertà e a sostegno delle arti. Mentre quasi tutti i pezzi del gruppo sono stati firmati da Lennon e McCartney, e il vero capolavoro di Ringo Starr resta forse "Octopus Garden", dall'album "Abbey Road", l'ultimo registrato contemporaneamente da tutti e quattro i Beatles.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"