Disabilità:Fondazione Cif, 200 ragazzi per progetti ambiente

Liguria
611365434482155293bcbaaae4845020

Nell'ambito attività istituite da Regione e finanziate da Fse

(ANSA) - GENOVA, 30 NOV - L'educazione alla sostenibilità e al rispetto per l'ambiente è al centro dell'impegno di Fondazione Cif nell'ambito dei corsi di formazione per fasce deboli. Nelle due sedi di Genova e Chiavari, sono complessivamente circa 200 i giovani con disabilità psico-fisica coinvolti in attività e progetti all'insegna di sensibilizzazione, azione, riciclo e riuso, in collaborazione con partner sul territorio. Incontri ed esperienze sui temi dell'Agenda2030 e della cittadinanza attiva, laboratori creativi utilizzando materie prime di recupero, pulizia di spiagge e giardini pubblici sono solo alcuni dei progetti della Fondazione Cif per l'ambiente.
    "Le attività a tema ambientale sono parte integrante del percorso di crescita di questi ragazzi speciali - spiega Gabriella Androni, direttore della Fondazione Cif. - Il nostro obiettivo è fornire loro gli strumenti necessari per inserirsi positivamente nella società, compiendo in maniera consapevole le proprie scelte e trovando così il proprio posto nel mondo". I progetti della Fondazione Cif per l'ambiente rientrano nei corsi di formazione e delle attività per l'integrazione socio-lavorativa e professionale individualizzata, istituite da Regione Liguria e finanziate dal Fondo Sociale Europeo. Circa il 75% degli allievi proseguono in formazione o nel Servizio di Inserimenti Lavorativi, mentre il 20% ottengono contratti di assunzione o tirocini finalizzati all'assunzione. (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24