Case popolari, Liguria taglia due mesi a chi è in difficoltà

Liguria
@ANSA
4998115fd39d1a3bddc8ae3f4982aa95

Previste rateizzazioni dal terzo mese per crisi da coronavirus

 Un piano di aiuto per gli inquilini delle case popolari che, a causa dell'emergenza coronavirus, hanno avuto una riduzione del reddito e hanno difficoltà a pagare l'affitto. E' stato deciso dalla Giunta regionale ligure su proposta dell'assessore all'Edilizia Marco Scajola. Sono aumentati in questo periodo di emergenza sanitaria le segnalazioni di persone alloggiate nelle case di edilizia residenziale pubblica che non riescono a pagare il canone di locazione. A seguito della decisione della Giunta, tutti i nuclei assegnatari di alloggi popolari che hanno perso il lavoro o avuto una riduzione dello stipendio di almeno il 20% del reddito complessivo del nucleo familiare potranno non pagare le prime due mensilità che non dovranno più essere corrisposte, nemmeno in futuro. Inoltre la Giunta ha previsto ulteriori rateizzazioni delle spese per gli alloggi, a partire dal terzo mese.(ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24