A pesca di acciughe con mascherine

Liguria
@ANSA
73d4d73ae208b5c68f971585f2598b91

A Sestri Levante in 12 al lavoro su una lampara

(ANSA) - GENOVA, 10 APR - Nonostante l'emergenza, per il pranzo di Pasqua saranno disponibili le acciughe del mar Ligure, grazie al lavoro dell' unica lampara al lavoro in piena pandemia. Il 'Michelangelo' di Sestri Levante ha pescato le prime acciughe del 2020: sessanta cassette da sette chili l'una subito ritirate da "Mare Mosso", un grossista leader in Liguria, e vendute subito al mercato di Genova. Soddisfazione per il comandante del peschereccio, Emanuele Meridionale: " Devo ringraziare l'equipaggio composto da 12 persone, con età media di 30 anni, che con mascherine e guanti hanno lavorato tutta la notte e accettato la sfida di una stagione tutta in salita". Con lo slogan #iorestoabordo# la pesca in Liguria non si è fermata.
    Per il comparto la Regione ha distribuito migliaia di mascherine ed il settore, attraverso i social, punta alle consegne a domicilio di pesce fresco.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24