Da Cina mascherine a azienda che le dona all'ospedale di Spezia

Liguria
@ANSA
38376d6712edffde744c947477486472

'Ne abbiamo chieste altre 10 mila'

 Sono arrivate le prime mille mascherine che l'azienda Euroguarco di Arcola (La Spezia) ha ricevuto in dono da un partner commerciale cinese. "Le abbiamo tutte già distribuite - spiega il titolare della ditta che produce guarnizioni, Cristiano Ghirlanda - a medici e infermieri, ospedale, polizia municipale, aziende". Venti buste da 50 mascherine ciascuna sono un carico prezioso in un momento in cui questi dispositivi sono introvabili anche per gli operatori sanitari. Le mascherine contro il coronavirus sono state inviate da una ditta di Nigbo, fornitrice dell'azienda. "Abbiamo chiesto che ce ne facciano avere altre 10 mila, che contiamo di distribuire allo stesso modo. I nostri fornitori dell'estremo oriente stanno dimostrando grande solidarietà con noi".
    Anche il Comune della Spezia sta per ricevere un carico di dispositivi di protezione. "Ho ricevuto un messaggio dai miei amici di Nanjno (Cina): stanno inviandoci un carico di mascherine", scrive l'assessore ai gemellaggi Paolo Asti.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24