Scuole chiuse per virus: la Regione offre smart working per chi ha figli minori

Liguria
@ANSA
cf0c14ff63d84766e5108485490e5668

Possibilità offerta anche a dipendenti di Savona, Piemonte, Lombardia, E.R.

 Regione Liguria ha comunicato ai dipendenti l'attivazione dello smart working per fronteggiare le criticità legate al coronavirus. "Due situazioni, in particolare, sono all'attenzione dell'amministrazione in questo momento - spiegano il presidente Giovanni Toti e l'assessore al personale Gianni Berrino - una è quella della provincia di Savona, inclusa tra le aree a rischio nel Dpcm dell'1 marzo: i dipendenti regionali con domicilio in quella zona o in Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna potranno richiedere l'attivazione dello smart working. Stessa possibilità per tutti i dipendenti con figli di minore età per tutta la durata della chiusura delle scuole, per assicurare la presenza a casa di uno dei due genitori". "Regione Liguria, fin dall'inizio dell'emergenza - commenta Paolo Sottili, direttore generale della Giunta - ha ulteriormente agevolato l'attivazione dello smart working: ha già accolto tutte le domande arrivate e invita quelli che rientrano nei casi descritti a considerare tale opportunità".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24