Ciclabile di Imperia costerà 16,3 mln

Liguria
genova

Gara aggiudicata a ditta Conpat. Scajola, buona notizia

   La ditta Conpat di Roma si è aggiudicata la gara per la pista ciclabile di Imperia. E' trapelato al termine della commissione presieduta dall'architetto Paola Muratorio. L'importo è di 16,3 milioni. Le ditte partecipanti hanno contemplato le richieste di migliorie chieste dal Comune: una corsia per la navetta tra Porto Maurizio e Oneglia, una passerella alla Torre di Prarola, un ascensore tra la pista e Viale Matteotti all'altezza del Palazzo Comunale e una passeggiata a sbalzo per i pedoni dalla Rabina alla Galeazza. Il progetto riduce i tempi di costruzione da 15 a 9 mesi con tre turni di lavoro h/24. La ditta dividerà l'esecuzione in 4 tronchi partendo dai due estremi, Borgo Prino e Galeazza. Il cantiere sarà "green" con un impianto fotovoltaico che garantirà l'80% del fabbisogno energetico. "La contrazione dei tempi proposta dalla ditta è un'ulteriore buona notizia - ha affermato il sindaco di Imperia - Claudio Scajola -. Imperia ha tanto terreno da recuperare. Dobbiamo fare bene e fare in fetta".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24