Al terminal di Vado altre tre maxi gru

Liguria
@ANSA
c42f95bf2ccc372939a1d190eb628bb4

Lo sbarco richiederà da 2 a 3 settimane. Completata la dotazione

(ANSA) - GENOVA, 14 GIU - Con l'arrivo di altre tre gru di banchina Ship-to-Shore (STS), che si aggiungono ad un mezzo identico già arrivato a dicembre 2018, è ora completa la dotazione del nuovo terminal container Vado Gateway, che sarà operativo dal 12 dicembre 2019. Le tre gru, prodotte dall'azienda cinese ZPMC, sono partite via nave da Shanghai e dopo circa due mesi di navigazione sono giunte al terminal del ponente ligure, controllato da APM Terminals e partecipato dalle società cinesi Cosco e Qingdao Port. A causa delle dimensioni delle gru, le operazioni di sbarco richiederanno fra le due e le tre settimane e saranno seguite da una fase di test che durerà vari mesi.
    Le tre STS giunte ieri sono identiche per caratteristiche tecniche a quella già consegnata: altezza oltre 90 metri, peso di circa 1.800 tonnellate e "sbraccio" in grado di manovrare fino a 23 file di container in senso orizzontale. La portata è di 65 tonnellate in configurazione "twin lift" e 100 in configurazione "sotto gancio".
   

Genova: I più letti