Coppa Milano-Sanremo, più auto e novità

Liguria
@ANSA
af8354af8665d073a5a6337d728c934d

Organizzatori, ci fanno pagare Area C. ACM, festa per 115 anni

(ANSA) - MILANO, 1 MAR - Si è aperta con qualche polemica la presentazione dell'XI rievocazione storica della Coppa Milano-Sanremo, la gara automobilistica più antica d'Italia, che si svolgerà, dal 28 al 30 marzo, lungo un percorso di quasi 700 chilometri che si snoderà tra Lombardia, Piemonte e Liguria per poi terminare nel Principato di Monaco. E alla quale parteciperanno una settantina di equipaggi, fra cui quello del principe Emanuele Filiberto, il 20% in più dell'anno scorso.
    Gianpaolo Sacchini, ad della società organizzatrice Equipe GrandPrix - ieri sera nella conferenza stampa nel capoluogo lombardo - ha contestato l'applicazione dell'Area C (il ticket di ingresso è di cinque euro): "Non mi pare giusto che le auto storiche che valorizzano la città, la nostra cultura e lo sport debbano pagare. E anche il dover provvedere ad avere deroghe per circolare, come prevede la normativa lombarda, è complesso perché molte vetture sono straniere. Immaginate quali problemi", ha detto.
   

Genova: I più letti