A cinese per 35 mln villa di Portofino

Liguria
@ANSA
d5909bebe02fc7dc00ebd959b0ae3696

E' la Buonaccordo che fu di Herbert Pagani

 Un imprenditore cinese ha acquistato per circa 35 milioni di euro villa Buonaccordo, lussuosa dimora padronale che domina Portofino. L'immobile per la sua posizione e il suo colore giallo è presente in tutte le foto che ritraggono lo skyline del borgo ligure. L'acquirente è Zhang Liang Johnson già leader della Kinetic Mines and Energy Limited, azienda leader in Cina nella filiera del carbone e attualmente nella Top Dynamic International, holding che si occupa principalmente di semiconduttori per l'elettronica. La villa, della superficie complessiva di 850 mq, si articola su cinque livelli, compreso un ampio seminterrato con cantina. Al suo interno tra gli arredi, opere d'arte, pezzi di antiquariato e di design. Ciascuna delle camere da letto, situate al primo o al secondo piano, gode di una vista sul mare e su Portofino. Gli esterni della villa sono organizzati con zone pranzo, relax e living; un pergolato e una piscina riscaldata in marmo blu. Una seconda piscina, con idromassaggio, si trova all'interno a fianco della palestra.
    L'acquisto è stato trattato dall'agenzia immobiliare fiorentina Lionard, che cura immobili di lusso.
    Villa Buonaccordo, nota nel borgo come Villa Pagani, appartenuta alla famiglia dell'artista Herbert Pagani, era di proprietà di un imprenditore italiano legato al mondo dei cellulari. La dimora è completamente restaurata. Un'altra dimora storica di Portofino, Villa Altachiara che fu della contessa Francesca Vacca Agusta circa un anno fa era stata venduta a un russo per una cifra simile.

Genova: I più letti