Dante 700, presentati francobolli e moneta per Sommo Poeta

Toscana
27b61bc1c20abdad7c6ec15cc30b31c5

Presentati in Santa Croce a Firenze

(ANSA) - FIRENZE, 14 SET - Santa Croce a Firenze, luogo dove tutto parla di Dante, è stata scelta dalla Zecca italiana e da Poste Italiane come sede per presentare i francobolli (in tre versioni con tiratura di 300mila esemplari ciascuna) e la moneta con cui, rispettivamente, i ministeri dello Sviluppo economico e dell'Economia e delle finanze hanno voluto celebrare l'anniversario dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. La moneta, realizzata dall'artista Claudia Momoni, ha spiegato Matteo Taglienti per la Zecca Italiana, è stata coniata in due versioni (oro e argento) ed è "dedicata all'Inferno, la prima delle tre cantiche della Divina Commedia, e inaugura una serie di durata triennale, che prevede nel 2022 e 2023 altre due emissioni ispirate al Purgatorio e al Paradiso". "Un altro momento importante delle celebrazioni dedicate ai 700 anni dalla morte del Sommo Poeta - ha detto l'assessore fiorentino alla cultura Tommaso Sacchi -. Una ricorrenza sulla quale siamo impegnati moltissimo. Le tante iniziative in campo, e questa lo dimostra, riescono a aprire nuovi orizzonti e nuove letture nell'analisi dell'opera dantesca". "Santa Croce è il luogo in cui la memoria dei grandi italiani è custodita e trasmessa al futuro, un compito che è ugualmente affidato a monete e francobolli celebrativi - ha messo in evidenza Stefano Filipponi, segretario generale dell'Opera di Santa Croce -. Nel nome di Dante e di questo comune impegno nella valorizzazione della memoria condivisa siamo felici di ospitare questa doppia presentazione che arricchisce l'intenso programma di eventi pensato per omaggiare il Sommo Poeta". "Se già normalmente la selezione dei soggetti per le nuove emissioni di francobolli è una impresa assai impegnativa - ha detto Fabio Gregori, responsabile filatelia di Poste Italiane -, individuare gli elaborati destinati a celebrare un evento di primaria rilevanza per la Nazione, quale è il settimo centenario della scomparsa di Dante Alighieri, è impresa ancor più ardua del normale". (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24