Musei: anche Marini Firenze riparte, visite di sera

Toscana
e79d6ed336be4fd5627d50b9f2d04f8c

Dal 17 giugno riapre porte ai visitatori

(ANSA) - FIRENZE, 15 GIU - Dopo la chiusura imposta dalla pandemia da Covid-19, il Museo Marino Marini di Firenze torna a riaprirsi ai visitatori il 17 giugno con nuovi giorni e orari di apertura: tutti i mercoledì e i giovedì dalle 18:30 alle 22:30 e la domenica dalle 10 alle 19. "La pandemia ha innescato nuove abitudini e imposto diverse modalità di fruizione degli spazi.
    Il Museo Marino Marini ha risposto a queste sfide aprendosi al pubblico in modo nuovo e coinvolgente: con le aperture serali offriremo inedite esperienze di visita e siamo al lavoro per definire un ricco programma di attività attraverso il quale instaurare un dialogo con i visitatori per invitarli a riflettere insieme sui cambiamenti di oggi e di domani" dichiara Patrizia Asproni, presidente del Museo Marini.
    Con le aperture serali infrasettimanali sarà possibile ammirare, si spiega, "i suggestivi effetti di luce che, dal tramonto alla sera, attraversando le ampie vetrate donano vita agli spazi del museo e offrono emozionanti punti di vista sulle opere esposte. La domenica sarà dedicata soprattutto ai bambini e alle famiglie con un programma diversificato di attività che sarà comunicato a breve".
    Il Museo - che custodisce 183 tra disegni, litografie, dipinti e sculture di Marino Marini e ospita al suo interno la Cappella Rucellai, capolavoro dell'architetto Leon Battista Alberti, con il Tempietto del Santo Sepolcro -, riapre adottando tutte le misure di sicurezza sanitaria dettate dalle prescrizioni del Governo nazionale, con la sanificazione degli spazi e nel rispetto delle distanze interpersonali. (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24