Contro pidocchi ustionò figlia, processo

Toscana
@ANSA
daddca1d08188ce86539cf315ae99ff3

Benzina versata su capelli,fornello acceso vicino causò fiammata

(ANSA) - FIRENZE, 28 AGO - Applicò un impacco a base di benzina sui capelli della figlia 12enne nella cucina di casa con l'intenzione di toglierle i pidocchi, ma il liquido prese fuoco a causa di un fornello acceso ustionando gravemente la bambina, tanto da sfigurarle il volto. La donna, 40 anni, andrà a processo l'11 novembre prossimo davanti al tribunale di Firenze a seguito di un decreto di citazione diretta a giudizio disposto dal pm Beatrice Giunti. L'accusa è lesioni personali gravissime.
    Secondo quanto emerso, a seguito dell'episodio avvenuto nel luglio del 2017, la 12enne riportò ustioni di primo, secondo e terzo grado sul 30% del corpo, oltre a lesioni da inalazione che costrinsero i medici all'induzione in coma farmacologico. La bambina, poi sottoposta a numerosi interventi chirurgici, riportò una prognosi di oltre 70 giorni.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.