Falso allarme bomba banca,c'è denunciato

Toscana
@ANSA
1df104a33ae1597bf9746b6fa7d1c6de

Uomo ha detto ai militari di averlo fatto perché non aveva soldi

(ANSA) - LIVORNO, 23 AGO - Individuato e denunciato dai carabinieri a Livorno per procurato allarme e interruzione di servizio pubblico l'autore di un falso allarme bomba che il 7 agosto scorso ha creato apprensione in città, bloccando le attività di una filiale di Banca Intesa in via Cairoli, che è stata evacuata, e il traffico circostante. Si tratta di un 58/enne, che individuato e fermato ieri mattina dai militari, ha confessato di essere stato l'autore del gesto e di averlo fatto per non effettuare un versamento perché non aveva i soldi. Le indagini dei carabinieri, avviate già durante le attività di evacuazione e bonifica della filiale, si sono sviluppate attraverso l'analisi delle immagini delle telecamere nelle vie del centro, attraverso una serie di accertamenti sui soggetti che frequentano abitualmente la zona in cui l'allarme è stato lanciato: una cabina telefonica nei pressi della banca dove il responsabile della telefonata anonima aveva segnalato la presenza di un ordigno.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.