Pusher vicino a elementari, arrestato

Toscana
@ANSA
9c6b1687a6b98d5839f2c3d9629cca10

Giovane straniero sorpreso da carabinieri a Firenze

(ANSA) - FIRENZE, 1 MAG - I carabinieri di Firenze hanno sorpreso un 20enne di origine nigeriana a vendere stupefacente a due uomini nei pressi della scuola elementare don Milani, in piazza Dolci, proprio mentre i bambini entravano nell'istituto.
    Il giovane, già conosciuto alle forze dell'ordine e senza permesso di soggiorno, è stato arrestato. Si tratta di un'operazione legata ai controlli che i carabinieri hanno intensificato contro lo spaccio di sostanze stupefacenti: il 20enne era già seguito dalla vicina fermata della tramvia della 'Federiga'. Vicino alla scuola i militari lo hanno visto cedere due dosi ad altrettanti uomini, poi risultati essere entrambi italiani di 52 anni. Subito lo hanno fermato e durante la perquisizione gli hanno trovato altro denaro in contante, probabile frutto dell'attività di spaccio. Il nigeriano è stato arrestato, mentre i due acquirenti, dopo essere stati segnalati alla prefettura, sono stati rilasciati.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24