Lite sala slot, accoltellato da addetto

Toscana
firenze

A Firenze, vittima non è grave, aggressore arrestato da Cc

(ANSA) - FIRENZE, 5 FEB - Accoltellato in una sala giochi da uno degli addetti, nel corso di una lite nata dopo che si era lamentato del funzionamento di una delle slot machine. Vittima dell'aggressione, avvenuta ieri pomeriggio in via Baracca a Firenze, un giovane di origine nigeriana. Il dipendente, un 21enne cinese, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di lesioni aggravate. Secondo quanto ricostruito, avrebbe colpito il cliente con un coltello da cucina al fianco sinistro, ferendolo in modo non grave solo perché il fendente sarebbe stato frenato dalla cintura indossata dalla vittima.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24