Aggrediti medico e tecnico Asl

Toscana
@ANSA
8e047c3667f1cb7e21e55428ac201319

Contusioni e fratture per i sanitari nell'Aretino.Fermato 44enne

(ANSA) - SANSEPOLCRO (AREZZO), 21 GEN - Ha aggredito un medico e un tecnico della Asl a Sansepolcro (Arezzo) causando al primo contusioni varie (la prognosi è di 25 giorni) e al secondo la frattura di 3 costole con una prognosi di 35 giorni. E' successo intorno alle 16.00 nei locali del distretto dell'Azienda sanitaria dove l'uomo, 44 anni, di Sansepolcro, è entrato nella stanza chiedendo informazioni sulle cure mediche prestate poco prima al figlio. Il 44enne, dopo le spiegazioni, è uscito dalla stanza dove è rientrato quasi subito e, dopo aver bloccato la porta, ha aggredito i due sanitari. Nella colluttazione è rimasto contuso anche lui, medicato al pronto soccorso e dimesso con 5 giorni di prognosi, prima di essere portato via dalla polizia. L'Asl Toscana sud est, spiega una nota, sta ancora ricostruendo i dettagli dell'accaduto ma, "qualunque siano le motivazioni dell'aggressione - dice il Direttore Generale Enrico Desideri - la violenza verbale e fisica non hanno alcuna giustificazione. Mai".
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24