Pitti Uomo 95 il tecno è eco-sostenibile

Toscana
firenze

Dopo lo sportswear onda green sul classico, in vetta senza piume

(ANSA) - ROMA, 5 GEN - L'eco-sostenibilità diventa diktat anche nel mondo dell'abbigliamento classico maschile. A confermare la svolta sono gran parte dei 1230 marchi che partecipano alla edizione numero 95 di Pitti Uomo al via martedì prossimo a Firenze. Ma mentre l'ondata green prima aveva contagiato il settore dello sportswear ora coinvolge nella sua religione salva-ambiente anche il segmento di aziende produttrici di abbigliamento. Alla base di tutto la ricerca, condotta attraverso la sperimentazione tecnologica applicata a materiali provenienti da riciclo. Così Ecoalf è la capsule 100% made in Italy creata con cotone e lane riciclate dalla stylist Ana Gimeno con Tiziano Guardini. Blaur Usa utilizza piume e nylon riciclati. Herno lancia Laminar-Sartorial Engineering evoluzione tecno della linea del 2012. Save the Duck celebra la conquista degli 8516 metri d'altitudine da parte dello scalatore Kuntal A.Joisher, raggiunti con una dieta vegana e una tuta del brand di piumini animal-friendly.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24