Cos'è la setta Ramtha e chi sono i seguaci

Cronaca

Una decina di anni fa, a Spinello, località dell'Appennino romagnolo, erano giunti un centinaio di adepti convinti di salvarsi dall'Apocalisse. Ieri, nella stessa frazione, una coppia di coniugi legati al culto è stata trovata morta, probabilmente suicida: "Vogliamo trovare un luogo dove vivere in pace"

ascolta articolo

Ieri sera una coppia di pensionati ultra sessantenni è stata trovata morta nella sua casa di Spinello di Santa Sofia, in provincia di Forlì. "Dal foro di uscita la dinamica è quella del suicidio", ha dichiarato il medico legale. La coppia probabilmente apparteneva alla comunità dei Ramtha, una setta legata a credenze sull'Apocalisse. L'ipotesi del doppio suicidio collegato al culto sorge da un post it lasciato sul comodino della camera da letto e indirizzato ai figli. "Vogliamo trovare un luogo dove vivere in pace": parole di addio scritte al plurale che indicherebbero la volontà condivisa dei due coniugi di togliersi la vita. Al momento non è ancora chiaro se ci sia un nesso diretto tra il tragico fatto e la setta dei Ramtha. Che in passato la coppia sia stata legata al culto però non ci sono dubbi: "Nel 2012 quando hanno acquistato casa a Spinello ci è stato riferito che effettivamente i signori erano pronti con bunker e provviste accumulate", ha spiegato la comandante dei carabinieri di Meldola Rossella Capuano.

Cos'è la setta Ramtha

leggi anche

Ai domiciliari 5 donne della setta accusate maltrattamenti

Si tratta di un culto new age. La Scuola di Illuminaizone Ramtha si rifà al mito dell'omonimo guerriero vissuto 35 mila anni fa. Il culto nasce negli Stati Uniti nel 1977 per iniziativa di Judith Zebra Knight, pseudonimo della casalinga Judith Darlene Hampton, una medium che afferma di comunicare telepaticamente con il guerriero. La setta arriva in Italia nel 1999 in occasione di un meeting tenuto in provincia di Pavia e sceglie come base italiana proprio la frazione di Spinello, sull'Appennino romagnolo. I seguaci di Ramtha erano convinti che la fine del mondo sarebbe arrivata il 21 dicembre 2012, come profetizzato anche dai Maya. Per questo motivo la coppia trovata morta e gli altri adepti (una settantina a Spinello) nelle loro residenze avevano costruito bunker antiatomici e li avevano riempiti di provviste. Il piccolo borgo in provincia di Forlì era stato scelto perché era una delle poche località che, secondo una profezia Maya, si sarebbero salvate dall'apocalisse. Per la setta quel posto era benedetto.

Il doppio suicidio

Moglie e marito, ex dipendenti del Senato in pensione, sono stati trovati riversi a terra nella loro camera da letto. Paolo Neri e Stefania Platania, di 67 e 65 anni, secondo le prime ricostruzioni di sono posizionati uno di fronte all'altro e si sono sparati un colpo di pistola in bocca. Le due armi erano detenute legalmente. La coppia era attesa venerdì pomeriggio a una riunione di paese per il problema di una frana ma non si sono presentati. Il figlio poi, non avendo notizie per alcuni giorni, ha dato l'allarme. Ancora è da stabilire se ci sia un legame effettivo tra il tragico gesto e la setta Ramtha, tanto più che, secondo un vicino di casa citato da La Repubblica, "la signora Stefania si era allontanata dal gruppo già da tempo". 

 

Cronaca: i più letti