Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo sulla Liguria, frane e smottamenti. Paura per la mareggiata nel Tigullio

Le previsioni meteo fino a domenica 17 novembre

3' di lettura

A Genova due persone sfollate per infiltrazioni d'acqua. Fuori uso il faro della Lanterna per un blackout causato da una tempesta di fulmini. Disagi con alberi caduti e allagamenti in provincia di Imperia. A Sanremo è franata una strada: auto in bilico

Mareggiate, frane, smottamenti e addirittura una forte tempesta di fulmini: il maltempo è tornato ad abbattersi sulla Liguria, specialmente nel Ponente. Nella regione, dopo il passaggio della perturbazione nella notte, è cessata ora l’allerta meteo che era stata diramata ieri dalla Protezione civile. A Genova, una tempesta di fulmini ha causato numerosi blackout: anche il faro della Lanterna, simbolo della città, è stato colpito ed è al buio da ieri sera alle 23. Nel capoluogo poi due persone sono state fatte sfollare dalla propria abitazione a causa di un muraglione pericolante per un'importante infiltrazione di acqua per la pioggia. A Creto, sempre nel Genovese, è stata chiusa la statale 13 per una frana. Numerosi smottamenti si registrano nella zona del Tigullio, dove si è verificata una forte mareggiata. Mentre è cominciata a cadere la neve sulle alture del Savonese e dell'Imperiese. Disagi alla circolazione dei treni per un guasto agli impianti tra Campo Ligure e Mele sulla linea Genova-Ovada-Acqui Terme. Ieri sera due convogli sono rimasti bloccati sui binari per circa tre ore (ACQUA ALTA A VENEZIA, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI).

Frane e alberi caduti in provincia di Imperia

Colpita intensamente anche la provincia di Imperia, dove sono stati numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, ieri sera e la scorsa notte. Ci sono state frane, alberi caduti e allagamenti. In via Goethe, a Sanremo, è franata la strada dov'erano parcheggiati alcuni veicoli: un'auto e un furgone sono rimasti in bilico sul cratere mentre gli altri mezzi sono stati spostati dai proprietari allertati dalle forze dell'ordine. In via Bandette, a Ventimiglia, la strada è stata sommersa da una ondata di fango e di terra, in seguito allo smottamento dalla sovrastante collina. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire anche tra San Lorenzo al mare e Cipressa per dei massi sulla strada. A Triora, invece, alcuni alberi sono scesi sulla via che porta in frazione Verdeggia, ostruendo il passaggio.

Paura per la mareggiata nel Tigullio

Tanta paura e danni dopo la mareggiata che si è abbattuta durante la notte sul Tigullio. A Santa Margherita Ligure le onde hanno scavalcato la diga foranea, ancora sotto osservazione per i danni patiti nella mareggiata dell'ottobre 2018 che divorò la strada per Portofino. Il bilancio di questa mareggiata è la rottura di un pontile e di una colonnina dei servizi. Più pesante è la situazione creata dal mare a San Michele di Pagana, frazione di Rapallo, dove ghiaia e detriti hanno invaso strade e esercizi commerciali. Molti alberi sono stati abbattuti dal vento tra Sestri Levante e Castiglione Chiavarese.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"