Covid: Fismu, Mmg e Medicina territoriale per vaccinazioni

Molise
75b8a46ea3df9be2bb63caea2dad6e24

La Vecchia, sono risorsa indispensabile per vincere battaglia

(ANSA) - CAMPOBASSO, 01 FEB - "Per vincere questa battaglia si mettano in campo, in sicurezza, i medici di famiglia e del territorio, ma basta ritardi: si vaccinino subito tutti i camici bianchi in prima linea, spesso abbandonati, e il personale di studio". Lo chiede il segretario regionale della Federazione italiana sindacale dei medici uniti (Fismu), Ernesto La Vecchia.
    "Serve - spiega - un piano nazionale che in attesa della piena fornitura dei vaccini e dell'immunizzazione completa degli operatori sanitari, definisca non solo criteri di selezione dei soggetti prioritariamente da vaccinare, ma soprattutto modalità e logistica dell'effettuazione della campagna nelle Aziende sanitarie. L'area della medicina generale, medici di famiglia, di Continuità assistenziale, del 118 - osserva - ma anche quelli dei servizi, i pediatri, gli specialisti ambulatoriali e il personale di studio da sempre in prima linea in tempi di Covid, ovviamente già vaccinati contro il virus e con adeguata fornitura di dispositivi individuali di protezione, sono una irrinunciabile e fondamentale risorsa per la vaccinazione di massa che deve essere effettuata con rapida tempistica per arginare gli effetti devastanti delle varianti Covid". Dal sindacalista, infine, arriva anche un monito a "non ripetere gli stessi errori dell'ultima campagna antinfluenzale affondata da forniture a singhiozzo dei vaccini e quindi con coperture a macchia di leopardo". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.