Campitello Matese:M5s,stagione compromessa per colpa di Toma

Molise
deeaf8c19e12d62bd78759d53b7d0329

Consiglieri, stazione invernale off limits causa immobilismo

(ANSA) - CAMPOBASSO, 14 DIC - "Da giorni il presidente della Regione, Donato Toma, racconta che se quest'anno i molisani e i turisti non potranno sciare sulle nostre montagne, sarà per colpa del Covid e dello stop imposto dal Governo alle stazioni invernali di tutta Italia, ma mente. La realtà è che la stagione invernale a Campitello Matese, (frazione di San Massimo in provincia di Campobasso), è compromessa da una serie interminabile di carenze, dovute anche alle sue scelte politiche". Così in una nota i consiglieri regionali del M5s, denunciando carenze che si trascinano da anni e "che potrebbero rivelarsi fatali in vista di una possibile ripartenza degli impianti il prossimo 7 gennaio". "Il presidente - aggiungono - tenta di gettare fumo negli occhi dei molisani, cercando maldestramente di far credere che la montagna sia off limits causa Covid e che lui abbia profuso tutto il proprio impegno a tutela della stazione. La verità su Campitello - sottolineano - è ben più complessa di quanto il governatore vuole far credere.
    Non è per il Covid, bensì per il suo proverbiale immobilismo se ancora oggi gravano ombre sui finanziamenti per Campitello, sulla situazione societaria, sulla proprietà, sui bandi di affitto degli impianti. E soprattutto - concludono - sul destino di decine di famiglie, maestri di sci, ristoratori e albergatori abbandonati a loro stessi. È a loro che dobbiamo questa operazione verità. È per loro che terremo alta l'attenzione nelle prossime, cruciali settimane". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.