Regione Molise:Romagnuolo, Marone in Giunta? Una sceneggiata

Molise
d6abe3dc41673a94ea0a9c4462084a96

J'accuse della consigliera nei confronti del governatore

(ANSA) - CAMPOBASSO, 15 GIU - "Sono favorevole all'istituzione di un Centro Covid e di malattie infettive interregionale a Larino". Dopo questa premessa, il j'accuse diretto al presidente della Regione, Donato Toma (centrodestra).
    Un intervento duro quello della consigliera Aida Romagnuolo, eletta con la Lega e successivamente espulsa, che ha duramente criticato la decisione del governatore di nominare Michele Marone assessore esterno dopo le indicazioni ricevute dal vertice nazionale del partito. "Una sceneggiata": così si è espressa nel suo intervento in Aula nel corso della seduta monotematica l'esponente della maggioranza, almeno fino ad oggi, in chiara rotta di collisione con il governatore. "No credo più a chi, come Penelope - ha aggiunto - disfa le cose del giorno prima". "Il presidente con questa nomina ha scelto Milano invece del Molise e dei molisani, io invece ho scelto i molisani e il Molise prima di tutto". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti