Economia in crisi, sindaco Isernia chiede aiuto a Conte

Molise
ee158b88a54fb6f9429e65d967e81bc9

D'Apollonio scrive lettera dopo incontro con commercianti

(ANSA) - ISERNIA, 05 MAG - Il sindaco di Isernia riceve le chiavi dai commercianti e scrive al presidente del Consiglio Conte per chiedere sostegno alle attività economiche. "Ho preso atto dei gravi problemi - scrive Giacomo d'Apollonio - ma è chiaro che una risposta concreta e decisiva non può che provenire dal Governo, che, secondo quanto espressamente richiesto dagli esercenti, dovrebbe intervenire con congrui contributi a fondo perduto per salvaguardare un settore che rischia di ridimensionarsi in maniera drammatica, con pesantissime ricadute su occupazione e tessuto economico e sociale della città".
    Nel raccogliere "il grido d'allarme, direi quasi di disperazione degli esercenti" il sindaco chiede a Conte "la necessaria attenzione" e che si giunga all'adozione di misure che, "pur nell'assoluto prioritario rispetto delle regole utili al contenimento del contagio, consentano il prima possibile una riapertura degli esercizi con ragionevoli modalità, compatibili con gli investimenti che un settore già in forte crisi sia in grado di sopportare". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti