Stop a frittata record di Montaquila

Molise
e0351745fe2786996277e6b5c0a58199

Nel 2019 utilizzate 1.681 uova. Un rito del 1°Maggio

(ANSA) - MONTAQUILA, 02 MAG - Resta fermo a 1.681 uova il record della maxi frittata di Montaquila (Isernia), un rito rinnovato per 38 anni consecutivi, ogni 1°Maggio, e nel 2020 impedito dall'emergenza Covid-19. Il paese ha dovuto rinunciare al corteo, in abiti tradizionali, per portare in piazza 'Sua Maestà' la frittata dove avviene il taglio con tanto di ola da stadio. L'evento, da sempre, ha coinvolto tutti i residenti: dalla raccolta delle uova, donate dalle famiglie, alla preparazione degli ingredienti: cinque chili di prosciutto, cinque chili di salsiccia, prezzemolo e menta selvatica della zona. Oltre 100 chili il peso della frittata dall'anno scorso, pronta dopo molte ore di cottura e il lavoro di tante braccia per girarla nel pentolone utilizzato in ogni edizione. Il profumo invade le stradine del piccolo centro preso d'assalto dai turisti per la degustazione. Per non lasciare nessuno a bocca asciutta vengono preparata anche frittate più piccole, ma sempre da record poiché le uova utilizzate comunque sono circa 200 per ognuna. (ANSA).
   

Campobasso: I più letti