Bregantini,8 rami cattivi da tagliare

Molise
@ANSA
a291c09107d5c1fa497c0cab33bb7a83

Arcivescovo, 'guardare avanti, futuro va preparato già da oggi'

(ANSA) - CAMPOBASSO, 10 APR - "Bisogna guardare avanti, il futuro va preparato già da oggi". Lo ha detto l'Arcivescovo di Campobasso, Giancarlo Bregantini, davanti al carcere di Campobasso dove ha celebrato in forma ridotta i riti del Venerdì santo e ascoltato la preghiera alla Madonna letta da un detenuto. Un messaggio in prospettiva dell'avvio della 'Fase 2' correlata all'emergenza Coronavirus. "Alcune cose vanno tagliate - ha aggiunto - altri rami li dobbiamo potenziare. Otto sono i rami cattivi con istinti velenosi che io vedo: droga, gioco d'azzardo, il vuoto culturale, le divisioni politiche, le frammentazioni ecclesiastiche, il finto perbenismo, la ricerca delle apparenze, la diffusa permalosità personale e sociale.
    Questi sono i rami da tagliare, con coraggio e speranza". Tra le autorità il presidente della Regione, Donato Toma, il Sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale, Quintino Pallante, il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, il Questore Giancarlo Conticchio e la direttrice del carcere Rosa La Ginestra.
   

Campobasso: I più letti