Barbieri riceve onorificenza Cavaliere

Molise
9b01200944e1edf86304466a876c0844

Estratto vivo da macerie nel 2002, oggi nuotatore paralimpico

(ANSA) - SAN GIULIANO DI PUGLIA (CAMPOBASSO), 17 FEB - Cerimonia di consegna a Roma dell'onorificenza di Cavaliere all'ordine al merito della Repubblica italiana per Pompeo Barbieri. Il giovane di San Giuliano di Puglia, salvato dalle macerie della scuola "Jovine" del paese il 31 ottobre del 2002, ha ricevuto oggi a Roma dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella l'importante riconoscimento "per il suo encomiabile esempio di reazione alle avversità e di impegno sociale". Il venticinquenne, oggi campione nel nuoto paralimpico e da poco laureato nella facoltà di ingegneria all'Università di Ancona, frequentava la terza elementare quando rimase sotto le macerie della scuola. Estratto vivo dalle macerie dopo diverse ore di scavo, è stato ricoverato per gravi danni da schiacciamento. I medici gli riscontrarono la lesione del midollo che lo ha costretto ad una sedia a rotelle. Nel 2012, sempre a causa dei danni riportati, è entrato in dialisi per una insufficienza renale e sottoposto a trapianto di rene, donato dal padre.
   

Campobasso: I più letti