Beethoven e Brahms per il ciclo Conoscere al Musica

Emilia Romagna
c0064719c274d4d2d934805f6759964c

A Bologna il 29 settembre col Quartetto Goldberg e Modugno

ascolta articolo

(ANSA) - BOLOGNA, 27 SET - Sarà il celebre quartetto "Serioso" di Beethoven ad aprire il ciclo autunnale dei concerti dell'Associazione Conoscere la Musica il 29 settembre alle 20,30 alla Sala Biagi di via Santo Stefano 119 a Bologna. Ne saranno interpreti i violinisti Jingzhi Zhang e Giacomo Lucato, la violista Matilde Simionato e il violoncellista Martino Simionato, i quattro componenti del lanciatissimo Quartetto Goldberg.
    Oltre al Quartetto n. 11 in fa minore op. 95 di Beethoven, il programma della serata comprende anche il Quartettsatz in do minore di Schubert e il monumentale Quintetto per pianoforte e archi Op. 34 di Brahms, per il quale alla tastiera siederà Giuseppe Fausto Modugno. È solo il primo di nove appuntamenti musicali realizzati in collaborazione con l'Associazione "Musica e Arte" ed il Quartiere Santo Stefano, tutti al giovedì fino al primo dicembre nella Sala Biagi, con la sola eccezione del Concerto straordinario per l'Ucraina col pianista Antonii Baryshevskyi (Premio Arthur Rubinstein 2014) che si terrà al Teatro Manzoni giovedì 20 ottobre, con musiche di Bach, Scarlatti, Beethoven, Shalygin e Schumann. Composto nel 1810 ma pubblicato solo nel 1816, il Quartetto "Serioso" è l'ultimo dei cosiddetti Quartetti "di mezzo", ma contiene elementi compositivi e stilistici tipici dell'ultimo Beethoven.
    Il Quartetto Goldberg, nato durante il lockdown nel 2021, farà seguire il breve "tempo di quartetto" di Schubert, una delle pagine più struggenti del suo cospicuo catalogo. Poi spazio al grande capolavoro romantico col brano brahmsiano per pianoforte e archi, una pagina di raro ascolto dal vivo, per le grandi difficoltà esecutive riservate al pianoforte, che a Bologna si ascolterà dalle mani dell'apprezzato pianista, didatta e divulgatore bolognese, Giuseppe Fausto Modugno.
    (ANSA).
   

Bologna: I più letti