Ferì minorenne a una festa, aggressore è simpatizzante 'nazi'

Emilia Romagna
a723c8fef7e902ea22bca92193b8a5fc

Denunciato 18enne trovato con coltelli e stemmi

Stemmi nazisti e altri di Casapound, oltre a un paio di coltelli e varie immagini esoteriche e blasfeme. E' quanto hanno trovato i Carabinieri a casa di un 18enne che vive a Massalombarda, nel Ravennate, ritenuto responsabile del ferimento di un minorenne che era stato aggredito la notte tra il 30 e 31 ottobre a festa di Halloween nell'Imolese. Per punire il ragazzo, che aveva accusato di averlo 'preso in giro e guardato storto', lo aveva rincorso armato di un coltello, con il quale lo aveva ferito a una coscia, dopo avere tentato invano anche di colpirlo alla gola.
    L'indagine dei Carabinieri di Casalfiumanese ha portato fino al 18enne, denunciato per lesioni personali, aggravate dalla minore età della vittima e dall'uso di un'arma. Nella perquisizione domiciliare svolta ieri, è stato trovato in possesso di due coltelli artigianali di 13 e 48 cm e del vestito nero che indossava alla festa. Oltre agli stemmi 'nazi' e alle immagini blasfeme, i militari hanno scoperto che il giovane partecipava a chat e gruppi social inneggianti il gerarca delle SS, Erich Priebke. Su questi aspetti sono ancora in corso approfondimenti. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24