Mostra di presepi storici a Casa Saraceni

Emilia Romagna
@ANSA
bd24a8296c43baaafa1a538a080bcd8f

Alla Fondazione Carisbo statuette realizzate tra '700 e '800

Statuette da presepio della tradizione bolognese, realizzate in terracotta tra la seconda metà del Settecento e gli inizi dell'Ottocento, saranno in mostra dal 18 dicembre al 12 gennaio (inaugurazione martedì alle 17) a Casa Saraceni, sede della Fondazione Carisbo, che nel 2007 le ha acquisite sul mercato antiquario. Le statuette, rivestite da vivace e brillante policromia, provengono da collezioni storiche bolognesi: a questo genere di produzione, all'apparenza minore, si applicarono anche importanti scultori e plasticatori, come Giuseppe Maria Mazza, Angelo Piò, Filippo Scandellari e Giacomo De Maria.
    Tra le caratteristiche presenze popolari che animano il presepio - in cui si muovono pastori, artigiani, contadini, massaie, angeli e zampognari, ma anche animali da cortile e bestie da soma - sono riconoscibili figure peculiari della tradizione bolognese, come 'il dormiglione'. Su tutti risaltano i Re Magi, per il lusso sfrenato dei costumi esotici e le cavalcature tenute per le briglie dai paggi.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24