Chiodi in strada, denunciato gommista

Emilia Romagna
@ANSA
c70e4c9c30dd5c35af22b83be0cda055

Sorpreso dai carabinieri, in casa ne aveva sei chili

Un gommista 48enne è stato denunciato dai carabinieri nel Modenese perché sorpreso in flagranza mentre gettava chiodi in mezzo alla strada. L'ipotesi nei suoi confronti è quella di danneggiamento: una dozzina i veicoli che hanno riportato forature. L'episodio, avvenuto la notte scorsa in località Cavazzona, a Castelfranco Emilia, potrebbe non essere isolato, dato che proprio in quella zona dall'estate scorsa esiste un problema di frequenti forature di pneumatici. L'uomo, un italiano residente a Serramazzoni, si è giustificato dicendo che con quei chiodi voleva colpire i clienti delle prostitute. Nella sua abitazione sono stati trovati sei chili di chiodi a croce, che, a quanto pare, il 48enne fabbricava utilizzando una pressa nel suo laboratorio. Il gommista sarebbe anche stato immortalato da telecamere di sorveglianza.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24