E-R, allerta rossa per transito piena Po

Emilia Romagna
@ANSA
d82413915bfd89c82812a6cc18425bae

Attesi livelli idrometrici superiori a soglia '3'

Altre 24 ore di allerta rossa, per tutta la giornata di domani 29 novembre, in Emilia-Romagna per il transito della piena del Po nella pianura emiliana orientale, centrale e sulla costa ferrarese. Secondo l'ultimo bollettino di Protezione civile regionale e Arpae sono attesi livelli idrometrici della piena superiori alla soglia '3'. Allerta elevata anche per un rigurgito nelle ultime sezioni del torrente Crostolo e del fiume Panaro con livelli superiori alla soglia '2'. Nella pianura e bassa collina emiliana occidentale l'allerta domani sarà arancione per il transito della piena del fiume Po, con livelli idrometrici superiori alla soglia '2' nella sezione di Casalmaggiore mentre è previsto sotto soglia '1' alla sezione di Piacenza.

In occasione delle evacuazioni precauzionali a causa della piena del Po, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia hanno messo in campo un'attività preventiva di controllo anti-sciacallaggio. La zona interessata è quella della frazione Ghiarole di Brescello, che ha visto 81 famiglie per oltre 200 persone lasciare le proprie abitazioni. Sul posto è presente la Compagnia di Guastalla, supportata da unità di rinforzo, inviate nella bassa reggiana, dal Comando dei Carabinieri di Reggio Emilia.

Mirati servizi di anti-sciacallaggio sono stati attuati anche da parte della Questura di Reggio Emilia per tutte le giornate interessate dall'emergenza. Impiegati sul posto funzionari di Polizia che hanno coordinato le operazioni di pattugliamento e assistenza alla popolazione con circa 50 unità al giorno.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24