Selfie in Appennino, tragedia sfiorata

Emilia Romagna
@ANSA
77b2281a608a6add7706741290488c19

Un escursionista di Genova sale su roccia e cade, ferito

BOLOGNA, 1 AGO - Tragedia sfiorata per un selfie questa mattina sull'Appennino parmense al confine con la Liguria. Un uomo di 52 anni, residente a Genova, era insieme a moglie, figlie e amici nei pressi del rifugio 'Faggio dei tre comuni' a Bedonia, sul sentiero del Cai che porta alle sorgenti del Taro. Arrivati a una roccia che svettava più di altre l'escursionista ci è salito sopra per scattarsi un selfie col cellulare ma ha perso l'equilibrio ed è scivolato per una decina di metri procurandosi diversi traumi.

Allertata dai compagni di escursione, la centrale operativa del 118 Liguria ha inviato sul posto la squadra del Soccorso alpino e speleologico della stazione del Tigullio e le squadre del Soccorso alpino di Parma e Piacenza. Dall'elicottero del 118 di Pavullo il personale si è calato sul posto dell'incidente, dove era impossibile atterrare, per mettere in sicurezza il paziente.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24