Cresce il turismo in Emilia nel 2018

Emilia Romagna
dd1b5dae1b5cb465a502a09d752360f5

Segno più nella 'destinazione' di Parma, Piacenza e Reggio

(ANSA) - BOLOGNA, 27 LUG - Il turismo in Emilia occidentale cresce: e anche se i numeri non sono paragonabili con quelli del resto della Regione, il distretto di 'Destinazione Emilia' (Piacenza, Parma e Reggio Emilia) nel 2018 ha mostrato numeri che fanno sperare per il futuro.
    L'anno scorso si è infatti registrato un aumento del 6,8% degli arrivi (1 milione e 390mila) e del 4,2% di presenze (oltre tre milioni). Se il mercato italiano rappresenta ancora i due terzi del mercato, l'estero è quello che cresce di più, con un +11,1% di arrivi e un +7,2% di presenze.
    I mesi nei quali gli arrivi superano le 100mila unità vanno da marzo a ottobre, con picchi verso fine anno. Questi numeri suggeriscono l'opportunità di ideare iniziative capaci di attrarre anche in altri periodi, da aggiungere alle azioni di promozione degli eventi natalizi e di Capodanno.
   

Bologna: I più letti