Incendio in palazzina a Minerbio, un morto

Emilia Romagna
25e462958fb281e956408836190185c3

La vittima ha 64 anni, un'altra persona intossicata per il fumo

Una persona è morta e un'altra è rimasta intossicata in un incendio scoppiato in mattinata in una palazzina a Minerbio, nel Bolognese. La vittima è Giampiero Pozzi ed era l'ex marito dell'attuale sindaco di Minerbio, Roberta Bonori, eletta lo scorso maggio. Aveva 64 anni, pensionato, ed era seguito dai servizi sociali. Da una prima ricostruzione è emerso che l'incendio ha avuto un'origine accidentale: sarebbe partito dal divano sul quale l'uomo era seduto, forse per un mozzicone di sigaretta finito sul tessuto. Il pensionato sarebbe morto asfissiato per il fumo. Intossicata anche una donna di 60 anni che vive nella stessa palazzina. Soccorsa dal 118, è stata portata all'ospedale di Bentivoglio. Sul posto sono stati impegnati Vigili del Fuoco e Carabinieri.

Bologna: I più letti