A Rimini in 40mila per Molo Street Parade

Emilia Romagna
@ANSA
fdc10ca8c28865df465ed5fd6afdeb93

Il sindaco Gnassi: 'è iniziata una nuova era con grande successo'

Almeno 40mila persone, nell'orario di punta, per la Molo Street Parade, la manifestazione sul porto di Rimini dove, dalle 14 di ieri fino a circa l'1.30 della notte, su sei pescherecci trasformati in 'consolle' galleggianti, si sono esibiti 50 dj internazionali. I risultati in fatto di presenze, ad una settimana dalla Notte Rosa, hanno rispettato le aspettative, anche se inferiori allo scorso anno (punte di 90mila nel 2018), perché per la prima volta quest'anno la manifestazione è stata a pagamento. "E' iniziata una nuova era per la Molo Street Parade. Ed è cominciata con un enorme successo di pubblico e di partecipazione, la festa clou di quest'avvio di estate italiana", ha detto il sindaco Andrea Gnassi.

Tanti i controlli di sicurezza ai varchi all'area della manifestazione dove quest'anno i ragazzi minori di 14 anni potevano accedere solo se accompagnati da adulti. Proprio un minorenne, un 15enne di origine albanese, è stato tra i primi ad essere soccorso dal personale della Croce Rossa. Il giovane svenuto per aver bevuto troppo è stato portato all'ospedale da campo dove gli accessi totali sono stati 58, per malori dovuti a alcol, droga, o cadute. Venti i casi risolti sul posto, 38 i trasportati all'ospedale, tra cui due ragazzi vittime di aggressione: un giovane che si è preso un pugno al volto e a un altro ragazzo di San Marino a cui è stata strappata una catenina. L'autore della rapina, un 30enne di Roma, è stato arrestato dalla polizia di Stato. 

L’autore della rapina, un 30enne di Roma, è stato arrestato dalla polizia di Stato. Sempre le Volanti hanno arrestato due giovani italiani per spaccio di droga a minorenni. Due i denunciati per rissa, un po’ di parapiglia si è verificato all’alba davanti ad una discoteca del lungomare e alla rotonda di piazzale Fellini. 

Sono stati 29 i denunciati a piede libero per danneggiamenti, lesioni, spaccio di sostanze stupefacenti, porto d'armi ingiustificato, guida in stato di ebbrezza, rissa. Tre arresti da parte dei carabinieri, per droga e i militari hanno anche ritirato 17 patenti e multato 8 persone per alcol. Un uomo è stato denunciato dai militari per danneggiamento perché con una spranga di ferro ha frantumato i tavolini di un bar.  

 

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.